La gioventù di Atene

Questo reportage è dedicato a tutte le classi sociali composte da giovani ai quali,

di fronte alla crisi economica del 2013, rimangono loro due opzioni:

essere dimenticati o essere usati come capro espiatorio.

Seguendo alcuni giovani della mia età e passeggiando per la città con loro ho capito quanto Atene rappresenti bene la mia generazione:

qualcuno che sta aspettando qualcosa di indefinito per un tempo indefinito.

La gioventù greca non esiste nel presente, è come il prodotto di un film distopico girato 20 anni fa, sono attori inconsci di un film horror economico.

Con questi scatti, ho voluto dare il mio contributo alla mia generazione, con il desiderio di smettere di vivere come attori incoscienti e iniziare a diventare attori con ruoli da protagonista.

Stampa a pigmenti 30cm x 40cm

freelance photographer